Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
 

Logo_PCVPROVE RADIO NEL “DISTRETTO MANZANESE”

Ospitati nella nuova sede della sezione A.R.I. a Oleis di Manzano, si è svolto, alle fine del mese di febbraio, un importante incontro con i Responsabili radio dei Comuni del “Distretto Manzanese”.

Alla riunione, oltre al Volontario Lucio Bortolussi referente Radio per la Squadra di Manzano che ha promosso l’iniziativa, erano presenti otto Volontari di Protezione Civile del Distretto e quattro radioamatori.

Il Presidente A.R.I., Claudio Surian, ha fatto gli onori di casa ribadendo la disponibilità di tutti i membri dell’Associazione a collaborare con le strutture di Protezione Civile presenti in ogni Comune del Distretto mettendo a disposizione la sede per il coordinamento radio in emergenza (o durante le esercitazioni) e l’esperienza di tutti gli operatori associati.

Durante la serata sono stati spiegati gli aspetti normativi legati all’utilizzo delle attuali radio 43 Mhz, l'importanza del loro uso corretto e sono stati provati alcuni esempi pratici di trasmissione con l’utilizzo dell’alfabeto N.A.T.O..

E' stato introdotto il concetto di “Maglia Comunale e Distrettuale”, (C.O.C. “Centro Operativo Comunale” e C.O.M. “Centro Operativo Misto”) ed infine si è proceduto con la conta delle radio, divise per tipologie, presenti ed utilizzate all’interno del “Distretto Manzanese” con l’intento di coordinarsi al meglio in attesa dell’imminente fornitura degli aparecchi radio “ufficiali” da parte della Protezione Civile della Regione.

Valutata in maniera positiva anche la proposta rivolta ad ogni Comune, di mantenere presidiata la propria sede con un operatore radio in occasione di emergenze sul territorio distrettuale.

Consegnata una copia della dispensa sulle "Radiocomunicazioni in Emergenza" redatta da Riccardo Rossi e Nico Michelini della Squadra Comunale di Pozzuolo del Friuli a tutti i presenti.

A conclusione di questo positivo primo step nel quale sono emerse e sviscerate diverse problematiche e data l'importanza delle comunicazioni radio in emergenza, la proposta di tutti è stata quella di ritrovarsi in breve per continuare su questo percorso di reciproca conoscenza e formazione.

 


 
 
  Site Map